Blogging “Like a Pro”: 3 strumenti che rendono più facile la tua vita da blogger

3 strumenti che rendono più facile la tua vita da blogger

 

Fare blogging non è solo avere buone idee e saperle condividere ma anche trovare le giuste fonti ed ispirazioni quando arriva il calo di creatività, monitorare i risultati, gestire le immagini e tanto altro.

Tra i diversi strumenti che uso per lavorare sui blog che seguo ho scelto i 3 indispensabili (+ 1 bonus) che mi aiutano a fare tutte queste cose.

 

keep calm and use feedly

 

1) Feedly e l’imperativo di ogni blogger: leggi, leggi, leggi (in modo sistematico ed ordinato)

Feedly è un aggregatore di notizie, puoi trovare in un unico posto gli articoli di tutti i blog che ti interessano, puoi separarli in cartelle per argomento e una volta aggiunti un buon numero di blog feedly ti da suggerimenti su siti che potrebbero interessarti.

Proprio oggi nel mio Feedly ho trovato un articolo di Webhouse.it sulla creatività e di come questa più che una dote innata sia un’abilità appresa che va coltivata. Questo processo passa anche dal non chiudersi su ciò che già si conosce ma nel lasciarsi stimolare da ciò che fanno gli altri, i nostri competitor, le riviste di riferimento del nostro settore etc…

Feedly è un ottimo strumento per stimolare la nostra creatività, migliorare il modo di fare blogging leggendo con occhio critico i post di altri, scoprire piccole e grandi perle che potrebbero essere utili ai nostri lettori. Infatti è anche un luogo ideale in cui prendere contenuti da condividere sui nostri social.

Tutto ciò senza perdersi in mille link, siti, rimandi, ma in modo ordinato e sistematico.

 

canva addiction

 

2) Fare immagini belle senza usare photoshop è possibile, se sai come farlo (con Canva).

Ho tentato più volte di capire photoshop, ma mi sono persa nei meandri di livelli e maschere, senza possibilità di ritorno. Mi stavo rassegnando a rivolgermi  ad Andrea, il mio mago personale di photoshop, per ogni immagine che mi servisse quando ho incontrato Canva.

Puoi scegliere tra un infinità di layout di grafiche davvero belle, modificare le tue immagini, accedere al database di foto, adesivi, forme sia gratuite che a pagamento(massimo 1 dollaro).

Per me è fondamentale perché presentare un articolo, soprattutto sui social, senza una bella immagine, per quanto il contenuto sia di qualità può davvero far scendere la sua portata. Il risultato con questo semplice strumento online è assicurato.

 

 

bitly

3) Bitly, taglia quel link!

Anche bitly è uno strumento online e permette di ridurre le url lunghe, che sui social sono davvero brutte da vedere. Questa però non è la funzione principale che lo mette nel mio podio personale di strumenti per il blogging.

La funzionalità interessante è la possibilità di accedere alle statistiche per ogni link che abbiamo ridotto. Sia che inseriamo un link nel nostro post e vogliamo vedere chi lo segue, sia che postiamo l’articolo su facebook e vogliamo capire la portata di persone che arrivano da quel canale, bitly sa darci una risposta.

Ci sono altri strumenti vitali che utilizzo, come Pinterest e Google Drive, ma per questi farò dei post dedicati. Per il “+ 1” mi rivolgo ai lettori, qual’è il tuo strumento indispensabile, senza il quale cambierebbe la tua vita da blogger?

 

Ci sono altri strumenti vitali che utilizzo, come Pinterest e Google Drive, ma per questi farò dei post dedicati. Per il “+ 1” mi rivolgo ai lettori, qual’è il tuo strumento indispensabile, senza il quale cambierebbe la tua vita da blogger?

Leave a Reply

Your email address will not be published.